Virus Cina, per nuovo vaccino al via test su animali


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Pechino, 10 feb. (AdnKronos Salute/Xinhua) - La corsa al vaccino per il nuovo coronavirus segna un passo avanti. Un candidato vaccino ad hoc è stato appena testato sugli animali, secondo quanto riferisce il portale di notizie yicai.com, citando fonti del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc). Il vaccino a mRna è stato sviluppato congiuntamente da Cdc cinese, Tongji University School of Medicine e Stermirna Therapeutics Co. con sede a Shanghai. I campioni di vaccino sono stati iniettati in oltre 100 topi nella giornata di ieri, afferma il rapporto.

Il trial è avvenuto solo due settimane dopo l'isolamento da parte del Centro del nuovo ceppo di coronavirus, il 24 gennaio scorso. Un funzionario del Cdc ha avvertito che i test sugli animali sono in una fase molto precoce dello sviluppo del vaccino, e ci sono ancora molti passi da compiere prima che questo possa essere utilizzato sull'uomo. Il test sui topi rappresenta solo lo screening iniziale per un candidato vaccino. Seguiranno test di tossicità su animali più grandi come le scimmie, per garantire la sicurezza del vaccino negli studi clinici sull'uomo, afferma il rapporto citando un ricercatore dell'Università Tongji.

Lo sviluppo e il ciclo di produzione del vaccino a mRna è più breve rispetto a quello dei vaccini tradizionali. Numerosi istituti di ricerca e aziende in tutto il mondo stanno intensificando gli sforzi per lo sviluppo di vaccini e agenti attivi efficaci contro il nuovo coronavirus, che ha già causato oltre 40 mila casi confermati in Cina.