Veneto, 11,8 mln per edilizia e tecnologie sanitarie

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Venezia, 23 mag. (Adnkronos Salute) - La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore alla Sanità, ha dato il via libera a 15 progetti d’investimento per un totale di 11 milioni 884 mila euro, proposti da Ulss e Aziende ospedaliere e approvati dalla Commissione regionale per l’investimento in tecnologia e edilizia sanitaria (Crite). "Si tratta di acquisti e opere - fa notare l’assessore - assolutamente necessari per mantenere l’operatività e la qualità dei servizi erogati, che hanno superato il severo vaglio della Crite. Ciò significa che in Veneto si continua con la strategia degli investimenti continui in sanità, autorizzati e finanziati nonostante l’enorme impegno finanziario legato alla lotta al Covid".