Valutazione dell'esposizione del consumatore al Toxoplasma gondii attraverso i prodotti ittici


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Ministero della Salute

Valutazione dell'esposizione del consumatore al Toxoplasma gondii attraverso i prodotti ittici

Parere del 29 gennaio 2020 - Pubblicato il 24 luglio 2020

La Toxoplasmosi è una zoonosi parassitaria di origine alimentare causata dal Toxoplasma gondii (ph. Apicomplexa), protozoo noto per la sua capacità di infettare, attraverso la via alimentare e transplacentare molte specie animali sia terrestri, compreso l’uomo, che marine, alcune delle quali fungono da ospiti intermedi. Nell’uomo l'infezione può decorrere in maniera asintomatica per i soggetti immunocompetenti, mentre può essere un rischio per gli individui immuno-compromessi e nei bambini, soprattutto durante le prime fasi della crescita; nelle donne in gravidanza l’infezione da Toxoplasma può causare aborto oppure causare malformazioni congenite a carico del SNC, degli occhi e di altri organi nel feto

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale