Vaccino Covid-19 mRNA-1273 in pazienti in chemioterapia, immunoterapia o chemioimmunoterapia per tumori solidi

  • Antonello Viti De Angelis
  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Vaccino Covid-19 mRNA-1273 in pazienti in chemioterapia, immunoterapia o chemioimmunoterapia per tumori solidi

Studio clinico, prospettico, multicentrico di non-inferiorità

A cura della Dott.ssa Concetta Rafaniello

I pazienti affetti da malattie neoplastiche hanno un rischio maggiore di complicanze da infezione da Sars-Cov-2. L’immunizzazione anti Covid-19 è, dunque, fortemente raccomandata anche se le evidenze relative all’immunogenicità e alla tollerabilità dei vaccini oggi disponibili, utilizzati in soggetti con tumori solidi e in trattamento con chemio- immunoterapici sono ancora in via di definizione.

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina