Utilita' clinica di un test farmacogenomico combinatorio nella depressione

  • Antonello Viti De Angelis
  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Utilita' clinica di un test farmacogenomico combinatorio nella depressione

Un trial Canadese randomizzato, controllato, in doppio cieco

A cura della Dott.ssa Claudia Pisanu

Il trattamento del disturbo depressivo maggiore (DDM) è largamente basato su un approccio trial-and-error e meno del 40% dei pazienti raggiunge la remissione con il primo trattamento. L’utilizzo di strumenti quali i test farmacogenetici potrebbe migliorare questo scenario e alcuni organismi internazionali quali il Clinical Pharmacogenetics Implementation Consortium (CPIC) e il Dutch Pharmacogenetics Working Group (KNMP) hanno iniziato a sviluppare linee guida per diversi farmaci psicotropi comunemente utilizzati

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina