Uno studio suggerisce un trattamento aggressivo ma sicuro per pazienti con tumore intraepatico e ad alto rischio di danno al fegato

L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano Registrati per accedere ai contenuti

IMPORTANZA
I pazienti con disfunzione epatica preesistente potrebbero beneficiare maggiormente da una terapia personalizzata per tumori del fegato in grado di bilanciare tra ottimizzazione del controllo del tumore e minimizzazione del rischio di insufficienza epatica. Abbiamo disegnato una sperime...