Un pannello di biomarcatori sierici agevola l’individuazione precoce del tumore endometriale

  • Tarney CM & et al.
  • Am J Obstet Gynecol
  • 04/07/2019

  • Deepa Koli
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un pannello di biomarcatori sierici che include 6 proteine differenzia con successo le donne in post-menopausa con tumore endometriale da quelle senza, con un’area sotto la curva (area under the curve, AUC) di 0,80.

Perché è importante

  • Se convalidato in modo prospettico, questo pannello di biomarcatori potrebbe essere utilizzato per individuare precocemente il tumore endometriale e migliorare gli esiti.

Disegno dello studio

  • Studio caso-controllo annidato di 112 donne in post-menopausa con tumore endometriale e 112 donne appaiate senza tumori del braccio di screening della sperimentazione sullo screening del tumore prostatico, polmonare, colorettale e ovarico (Prostate, Lung, Colorectal e Ovarian Cancer Screening Trial).
  • Finanziamento: Uniformed Services University of the Health Sciences del Defense Health Program.

Risultati principali

  • Il tempo mediano dal prelievo di sangue iniziale alla diagnosi di tumore era di 3,5 anni.
  • Sono state identificate 47 proteine significativamente alterate nelle pazienti con diagnosi di tumore endometriale ≤2 anni dopo il prelievo di sangue rispetto a quelle senza tumori (P
  • Sono state selezionate mediante analisi di regressione 6 proteine: fattore B del complemento, sierotransferrina, catalasi, subunità beta tipo 6 del proteasoma, beta-2-microglobulina e protocaderina-18.
  • Le 6 proteine sono state assemblate in un punteggio diagnostico integrato che ha evidenziato un’AUC di 0,80 (IC 95%: 0,72–0,88).
  • Un valore soglia di 0,5 per questo punteggio ha evidenziato una sensibilità del 45,2%, una specificità del 96,4% e un valore predittivo negativo e positivo rispettivamente dell’86,4% e 77,8%.

Limiti

  • Analisi esplorativa.