Un’alta esposizione ai PPI è legata a tumore del pancreas secondo uno studio coreano

  • Hwang IC & al.
  • PLoS One
  • 01/01/2018

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un alto uso di inibitori della pompa protonica (proton pump inhibitor, PPI) è associato a insorgenza di tumore del pancreas.

Perché è importante

  • Il meccanismo potrebbe coinvolgere ipergastrinemia indotta dai PPI.
  • I medici devono essere cauti nel prescrivere PPI a lungo termine.

Disegno dello studio

  • Studio prospettico di popolazione (2002–2013) di 453.655 soggetti senza tumore del pancreas del database delle richieste di rimborso coreano Korean National Health Insurance Corporation.
  • L’uso di PPI dal 2003 al 2007 è stato classificato come nessuna esposizione, bassa esposizione (dose giornaliera definita [daily defined dose, DDD]
  • Il tumore pancreatico incidente è stato misurato dal 2007 al 2013.
  • Finanziamento: National Research Foundation, Corea.

Risultati principali

  • Durante il periodo di osservazione di 2.920.000 anni-persona, si sono verificati 3.086 tumori del pancreas incidenti.
  • L’alta esposizione ai PPI (rispetto a nessuna esposizione) era associata a insorgenza di tumore del pancreas (HR: 1,32; IC 95%: 1,03–1,70).
  • Una bassa esposizione ai PPI non era associata a insorgenza di tumore del pancreas rispetto a nessuna esposizione.
  • L’analisi si sottogruppo ha indicato che l’associazione tra alto uso di PPI e tumore del pancreas si osserva in gruppi tipicamente a basso rischio:
    • soggetti che non hanno mai fumato (HR: 1,47; P=0,023);
    • soggetti con non consumano spesso alcol (HR: 1,50; P=0,009);
    • nessuna anamnesi di diabete (HR: 1,38; P=0,019) e
    • nessuna anamnesi di pancreatite cronica (HR: 1,30; P=0,074).

Limiti

  • Disegno osservazionale.
  • Potrebbe non essere generalizzabile ad altri gruppi etnici.