Tumori polmonari: tendenze della mortalità basata sull’incidenza negli Stati Uniti

  • Howlader N & al.
  • N Engl J Med
  • 13/08/2020

  • Pavankumar Kamat
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Negli Stati Uniti, la mortalità per tumore polmonare non a piccole cellule (non-small cell lung cancer, NSCLC) è diminuita considerevolmente negli ultimi anni e la sopravvivenza dopo la diagnosi è migliorata significativamente.

Perché è importante

  • Negli ultimi anni l’avvento delle terapie mirate e delle immunoterapie ha determinato notevoli miglioramenti nel trattamento dei tumori polmonari.

Disegno dello studio

  • La mortalità per tumore polmonare basata sull’incidenza degli uomini e delle donne statunitensi è stata calcolata usando i dati del programma Surveillance, Epidemiology, and End Results (SEER).
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Negli uomini si osserva un graduale declino dell’incidenza di NSCLC, dell’1,9% annuo, dal 2001 al 2008, seguito da un declino più consistente, del 3,1% annuo, dal 2008 al 2016.
  • I corrispondenti tassi di mortalità basata sull’incidenza per gli uomini sono diminuiti del 3,2% annuo dal 2006 al 2013 e del 6,3% annuo dal 2013 al 2016.
  • La sopravvivenza relativa a 2 anni tra gli uomini affetti da NSCLC è aumentata dal 26% per quelli diagnosticati nel 2001 al 35% per quelli diagnosticati nel 2014.
  • Nelle donne, l’incidenza di NSCLC è rimasta invariata tra il 2001 e il 2006 ed è successivamente diminuita dell’1,5% annuo dal 2006 al 2016.
  • La mortalità basata sull’incidenza per le donne è diminuita del 2,3% annuo dal 2006 al 2014 e del 5,9% annuo dal 2014 al 2016.
  • La sopravvivenza relativa a 2 anni tra le donne affette da NSCLC è aumentata dal 35% nel 2001 al 44% nel 2014.
  • I miglioramenti in termini di sopravvivenza sono risultati comparabili per tutte le razze ed etnie.
  • La mortalità per microcitoma (small cell lung cancer, SCLC) è diminuita del 4,3% annuo tra gli uomini, riduzione ascrivibile interamente a una simile diminuzione dell’incidenza di SCLC.

Limiti

  • Poiché la mortalità basata sull’incidenza include decessi di casi incidenti diagnosticati in anni precedenti, è necessario il follow-up dei casi diagnosticati vari anni addietro.