Tumori mammari: l’attività fisica è legata a recidiva e mortalità inferiori nello studio DELCaP

  • Cannioto RA & al.
  • J Natl Cancer Inst
  • 02/04/2020

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’attività fisica ricreativa (recreational physical activity, RPA) prima e dopo la diagnosi di tumore mammario ad alto rischio è associata a recidiva e mortalità inferiori di ≥40%.

Perché è importante

  • Le pazienti devono essere vivamente incoraggiate a svolgere RPA.

Disegno dello studio

  • Coorte prospettica (n=1.340) dello studio DELCaP (SWOG S0221); sono stati utilizzati questionari che includevano domande sulla RPA.
  • La RPA era definita mediante 5 tipi sovrapposti: inattività, soddisfacimento delle linee guida minime (≥150 minuti di RPA di intensità moderata/settimana), attività bassa (16 ore/settimana).
  • Finanziamento: National Institutes of Health (NIH); altri.

Risultati principali

  • Le pazienti che soddisfacevano i requisiti minimi delle linee guida, rispetto all’inattività prima e 1 anno dopo la diagnosi, presentavano:
    • un rischio inferiore del 41% di recidiva,
      • HR=0,59 (IC 95%, 0,42-0,82); 
    • una mortalità per tutte le cause inferiore del 49%,
      • HR=0,51 (IC 95%, 0,34-0,77).
  • Le pazienti che soddisfacevano i requisiti minimi delle linee guida, rispetto all’inattività prima e 2 anni dopo la diagnosi, presentavano:
    • un rischio inferiore del 55% di recidiva,
      • HR=0,45 (IC 95%, 0,31-0,65); 
    • una mortalità per tutte le cause inferiore del 68% al follow-up a 1 anno,
      • HR=0,32 (IC 95%, 0,19-0,52).
  • Considerando tutti i momenti assieme, rispetto all’inattività sono stati osservati chiari benefici in termini di sopravvivenza (HR; IC 95%) con:
    • attività bassa, 0,41 (0,24-0,68);
    • attività moderata, 0,42 (0,23-0,76);
    • attività intensa, 0,31 (0,18-0,53).

Limiti

  • Mancanza di una definizione di tumore mammario ad alto rischio.
  • Disegno osservazionale.
  • Follow-up relativamente breve.