Tumori mammari: il sottotipo ER+/PR+ risulta quello più favorevole in un’analisi del SEER

  • Hwang KT & al.
  • Breast Cancer Res Treat
  • 08/10/2019

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un’analisi del database Surveillance Epidemiology and End Results (SEER) statunitense indica che il sottotipo in base allo stato dei recettori ormonali è un fattore prognostico indipendente dopo correzione per stadio anatomico, trattamento e altri 7 fattori clinicopatologici.
  • Il sottotipo positivo per il recettore degli estrogeni (estrogen receptor, ER)/positivo per il recettore del progesterone (progesterone receptor, PR) possiede la prognosi più favorevole in termini di sopravvivenza specifica per il tumore mammario (breast cancer-specific survival, BCSS).

Perché è importante

  • Si tratta dell’analisi più ampia fino ad oggi dell’effetto prognostico del sottotipo in base allo stato dei recettori ormonali.

Disegno dello studio

  • Analisi in relazione alla BCSS di 810.587 donne con tumore mammario invasivo in stadio I–III nel database SEER (1990–2015).
  • Finanziamento: nessuno.

Risultati principali

  • Follow-up medio di 94,2 mesi (intervallo: 0–311 mesi).
  • Distribuzione dei sottotipi in base allo stato dei recettori ormonali:
    • ER+/PR+, 61,2% della coorte;
    • ER+/PR-, 10,7%;
    • ER-/PR+, 1,4%;
    • ER-/PR-, 16,7%.
  • Prognosi della BCSS da migliore a peggiore (tutti P
  • ER+/PR+;
  • ER+/PR-;
  • ER-/PR+;
  • ER-/PR-.
  • BCSS secondo l’analisi multivariata con correzione per 9 fattori (ad es. stadio anatomico, razza, fascia d’età, anno della diagnosi, trattamento), usando lo stato ER+/PR+ come gruppo di riferimento:
    • ER+/PR- (HR=1,419; P
    • ER-/PR+ (HR=1,630; P
    • ER-/PR- (HR=1,811; P
  • Limiti

    • Disegno retrospettivo osservazionale.