Tumori mammari HR+ in stadio avanzato: abemaciclib + fulvestrant mantengono la QoL

  • Kaufman PA & al.
  • Oncologist
  • 24/10/2019

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Le pazienti trattate con abemaciclib + fulvestrant della sperimentazione MONARCH 2 sul tumore mammario in stadio avanzato (advanced breast cancer, aBCa) positivo per i recettori ormonali hanno mantenuto la qualità della vita correlata alla salute (health-related quality of life, HRQoL) rispetto al basale oppure hanno ottenuto risultati simili o più favorevoli in molte misure dei sintomi rispetto a placebo + fulvestrant.

Perché è importante

  • Questi risultati relativi alla HRQoL confermano ulteriormente abemaciclib + fulvestrant come opzione terapeutica attraente per l’aBCa HR+/negativo per il recettore del fattore di crescita dell’epidermide umano 2 (human epidermal growth factor receptor 2, HER2).

Disegno dello studio

  • Sperimentazione randomizzata, in doppio cieco, controllata verso placebo (n=669) di abemaciclib + fulvestrant rispetto a placebo + fulvestrant.
  • Gli esiti in termini di HRQoL includevano:
    • questionario breve sul dolore modificato (modified Brief Pain Inventory, mBPI);
    • forma abbreviata del questionario mBPI (short-form mBPI, mBPI-sf);
    • questionario sulla qualità della vita Core-30 (Quality of Life Questionnaire Core-30, QLQ-C30) dell’European Organisation for Research and Treatment of Cancer (EORTC);
    • questionario per il tumore mammario (QLQ-BR23).
  • Finanziamento: Eli Lilly and Company.

Risultati principali

  • La maggior parte dei punteggi relativi alla HRQoL è stata mantenuta rispetto al basale e non differiva tra bracci di trattamento.
  • Dolore:
    • il braccio trattato con abemaciclib (vs. placebo) ha evidenziato punteggi più favorevoli dell’item per il dolore del questionario QLQ-C30 (HR=0,62; IC 95%, 0,48–0,79) e del questionario mBPI-sf (HR=0,62; IC 95%, 0,47–0,82);
    • il braccio trattato con abemaciclib (vs. placebo) ha evidenziato un uso simile di analgesici.
  • Il braccio trattato con abemaciclib (vs. placebo) ha evidenziato un tempo maggiore al deterioramento sostenuto nella maggioranza delle misure del questionario QLQ-C30, tra cui:
    • stanchezza (HR=0,74; IC 95%, 0,59–0,93);
    • cognizione (HR=0,73; IC 95%, 0,57–0,92);
    • funzione fisica (HR=0,67; IC 95%, 0,52–0,87); 
    • la diarrea costituiva un’eccezione (HR=1,60; IC 95%, 1,20–2,10).

Limiti

  • I dati sull’HRQoL non sono stati raccolti ad ogni ciclo.