Tumori maligni ematologici dopo terapia con CAR-T: il trattamento tempestivo di CRS e DIC è essenziale

  • Wang Y & al.
  • Biol Blood Marrow Transplant
  • 28/11/2019

  • David Reilly
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Nei pazienti con tumori maligni ematologici recidivanti/refrattari (R/R) l’incidenza di disturbi della coagulazione dopo la terapia con cellule T con recettore antigenico chimerico (chimeric antigen receptor, CAR) è elevata; la coesistenza di coagulazione intravascolare disseminata (disseminated intravascular coagulation, DIC) e sindrome da rilascio di citochine (cytokine release syndrome, CRS) è associata a un alto rischio di mortalità senza recidiva (nonrelapse mortality, NRM).

Perché è importante

  • La terapia con CAR-T ottiene risultati notevoli, ma può essere associata a eventi avversi gravi/potenzialmente letali.

Disegno dello studio

  • Studio volto a esaminare i disturbi della coagulazione dopo la terapia con CAR-T in 100 pazienti con tumori maligni ematologici R/R.
  • 36 pazienti avevano leucemia linfoblastica acuta (LLA), 43 linfoma non Hodgkin a cellule B (B-LNH), 21 mieloma multiplo.
  • Finanziamento: National Natural Science Foundation of China; Università della Provincia di Jiangsu; progetto Xuzhou Science and Technology; iCARTAB Biomedical Co. Ltd.

Risultati principali

  • Il 51% dei pazienti ha sviluppato ≥1 disturbi della coagulazione, principalmente da 6 a 20 giorni dopo la terapia con CAR-T.
  • I disturbi della coagulazione includevano: D-dimero innalzato (50%), maggiore degradazione del fibrinogeno (45%) e riduzione del fibrinogeno (23%).
  • L’89% dei pazienti ha sviluppato CRS; i pazienti con CRS di grado più alto presentavano una maggiore incidenza e gravità di disturbi della coagulazione.
  • Il 7% dei pazienti ha sviluppato CID con CRS di grado ≥3.
  • Nel 72,55% dei pazienti i disturbi della coagulazione si sono risolti senza intervento.
  • NRM, 5 decessi entro 90 giorni dalla terapia con CAR-T, 3 attribuiti a DIC.

Limiti

  • Campione di dimensioni limitate.