Tumore vescicale: la chirurgia mininvasiva è un’opzione fattibile

  • Montorsi F & al.
  • J Urol
  • 04/11/2019

  • Deepa Koli
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La cistectomia radicale robot-assistita (robot-assisted radical cystectomy, RARC) è associate agli esiti oncologici a lungo termine dei pazienti con tumore vescicale muscolo invasivo (muscle-invasive bladder cancer, MIBC) non metastatico; tassi e pattern di recidiva sono simili a quelli osservati con cistectomia radicale a cielo aperto.
  • Malattia in stadio avanzato e margini chirurgici positivi sono associati a una scarsa sopravvivenza.

Perché è importante

  • I dati a lungo termine sugli esiti della RARC sono limitati.

Disegno dello studio

  • 446 pazienti consecutivi (età mediana di 67 anni) con MIBC non metastatico sottoposti a cistectomia radicale robot-assistita 10 anni fa o prima.
  • Finanziamento: Roswell Park Alliance Foundation; Vattikuti Foundation Collective Quality Initiative.

Risultati principali

  • Il 10% dei pazienti ha ricevuto chemioterapia neoadiuvante, il 51% ha sviluppato una qualsiasi complicanza e il 4% è deceduto entro 90 giorni.
  • Il 43% dei pazienti presentava malattia in stadio ≥pT3, il 24% in stadio pN+ e il 7% aveva margini chirurgici nel tessuto molle.
  • Dopo un follow-up mediano di 5 anni rispettivamente il 15% e il 29% dei pazienti avevano sviluppato recidiva locale e a distanza.
  • I tassi a 10 anni di sopravvivenza libera da recidiva (recurrence-free survival, RFS), sopravvivenza malattia-specifica (disease-specific survival, DSS) e sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) erano rispettivamente del 59%, 65% e 35%.
  • La malattia in stadio patologico ≥T3 era associata a peggiore RFS, DSS e OS (HR rispettivamente 2,03, 4,05 e 2,69; tutti P
  • Lo stato pN+ era associato a scarsa RFS, DSS e OS (HR rispettivamente 2,17, 2,58 e 2,02; tutti P
  • Il trattamento adiuvante era associato a una RFS peggiore (HR: 2,75; P

Limiti

  • Disegno retrospettivo.