Tumore prostatico: la radioterapia di salvataggio ritarda il fallimento del trattamento

  • Yokomizo A & al.
  • Eur Urol
  • 19/12/2019

  • Deepa Koli
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La radioterapia di salvataggio (salvage radiotherapy, SRT) iniziale prolunga il tempo al fallimento del trattamento (time to treatment failure, TTF) di bicalutamide nei pazienti con tumore prostatico localizzato che evidenziano un fallimento del PSA dopo la prostatectomia radicale (radical prostatectomy, RP).

Perché è importante

  • Non esiste alcun trattamento standard per i pazienti che presentano un fallimento del PSA dopo la RP.

Disegno dello studio

  • Sperimentazione di fase 3, multicentrica, randomizzata, in aperto di 210 pazienti con tumore prostatico localizzato e fallimento del PSA dopo la RP.
  • I pazienti sono stati assegnati casualmente a terapia ormonale di salvataggio (salvage hormone therapy, SHT; bicalutamide) o SRT ± SHT.
  • Endpoint primario: TTF di bicalutamide.
  • Finanziamento: Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare, Giappone.

Risultati principali

  • Follow-up mediano di 5,5 anni.
  • Il TTF mediano di BCL era significativamente maggiore nel gruppo trattato con SRT ± SHT rispetto al gruppo in SHT:
    • 8,6 anni (IC 95%, 4,5–6,6 anni) rispetto a 5,6 anni (IC 95%, 7,2 anni–non stimabile).
  • La libertà da fallimento del trattamento a 5 anni era maggiore nel gruppo trattato con SRT±SHT:
    • 69,7% rispetto a 57,0% nel gruppo in SHT.
    • HR=0,555 (P=0,001).
  • Sopravvivenza libera da recidiva a 5 anni (HR=0,904; P=0,77) e sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) a 5 anni (HR=1,030; P=0,94) erano simili tra gruppi.
  • La disfunzione erettile era l’evento avverso di grado 3–4 più comune (gruppo in SHT, 80% vs. gruppo trattato con SRT ± SHT, 74%).

Limiti

  • Disegno in aperto, follow-up breve ed endpoint surrogato.