Tumore ovarico di alto grado: la firma genica può migliorare la determinazione della prognosi

  • Millstein J & al.
  • Ann Oncol
  • 01/09/2020

  • Pavankumar Kamat
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Una nuova firma di espressione genica chiamata OTTA-SPOT (Ovarian Tumor Tissue Analysis Consortium–Stratified Prognosis of Ovarian Tumors, ovvero Consorzio per l’analisi del tessuto tumorale ovarico-Prognosi stratificata dei tumori ovarici) potrebbe migliorare la determinazione della prognosi delle pazienti con tumore ovarico sieroso di alto grado.

Perché è importante

  • Esami prognostici della firma di espressione genica sono disponibili per altri tumori, ad esempio il tumore mammario, ma non per il tumore ovarico.

Disegno dello studio

  • È stata sviluppata e convalidata una firma di espressione di 101 geni utilizzando il tessuto tumorale pre-trattamento di 3.769 donne affette da tumore ovarico sieroso di alto grado trattate in 21 studi.
  • Finanziamento: National Institutes of Health/National Cancer Institute; Canadian Institutes of Health Research; Ovarian Cancer Research Program del Department of Defense. 

Risultati principali

  • L’aggiunta della firma a soli età e stadio ha migliorato la previsione della sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) a 2 e 5 anni. 
  • L’area sotto la curva è aumentata da 0,61 a 0,69 per la OS a 2 anni e da 0,62 a 0,75 per la OS a 5 anni (IC al 95% non sovrapposti).
  • Ogni aumento di una deviazione standard del punteggio di espressione genica è risultato associato a un raddoppio del rischio di mortalità (HR=2,35; P
  • Quintili di OS in base al punteggio di espressione genica: rispettivamente 9,5, 5,4, 3,8, 3,2 e 2,3 anni per le pazienti nel primo, secondo, terzo, quarto e quinto quintile.

Limiti

  • L’eterogeneità in base all’origine o all’etnia non rientrava nell’ambito dello studio.