Tumore orale della lingua: il pattern di invasione è predittivo del controllo regionale e della DFS

  • Hori Y & al.
  • Head Neck
  • 24/10/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Il peggior pattern di invasione (tipo 4/5) è associato a scarso controllo regionale e a scarsa sopravvivenza libera da malattia (disease-free survival, DFS) dei pazienti con carcinoma orale della lingua allo stadio iniziale N0.

Perché è importante

  • Sono necessari fattori predittivi migliori per le metastasi linfonodali occulte.

Risultati principali

  • Il controllo regionale a 5 anni era del 74%; la DFS a 5 anni era del 65%.
  • Il pattern di invasione peggiore (HR: 3,67; P
  • Il pattern di invasione peggiore era associato a una scarsa DFS (HR: 3,84; P
  • Il pattern di invasione peggiore ha evidenziato una sensibilità del 67%, una specificità dell’81%, un valore predittivo positivo del 53% e un valore predittivo negativo dell’88% per la recidiva linfonodale.

Disegno dello studio

  • Sono stati analizzati i possibili fattori prognostici di 62 pazienti con carcinoma orale della lingua in stadio clinico iniziale N0.
  • Il pattern di invasione peggiore include invasione di tipo 4 (dissociazione cellulare marcata e diffusa in piccoli gruppi di cellule e/o in cellule singole) e invasione di tipo 5 (satellite tumorale di qualsiasi dimensione a distanza di ≥1 mm dal tumore principale o massa adiacente più vicina inframmezzata da tessuto normale).
  • Finanziamento: Kanagawa Prefectural Hospitals’ Cancer Fund.

Limiti

  • Studio retrospettivo.
  • Campione di pazienti di piccole dimensioni.