Tumore nasofaringeo: la chemioterapia di induzione evidenzia un beneficio nella fase 3 di sperimentazione

  • Yang Q & al.
  • Eur J Cancer
  • 16/08/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’aggiunta della chemioterapia di induzione (induction chemotherapy, IC) prima della chemioradioterapia concomitante (concurrent chemoradiotherapy, CCRT) migliora la sopravvivenza libera da malattia (disease-free survival, DFS), principalmente grazie alla sopravvivenza libera da metastasi a distanza (distant metastasis-free survival, DMFS), nel carcinoma nasofaringeo (nasopharyngeal carcinoma, NPC) in stadio locoregionale avanzato.
  • Non è stato osservato alcun effetto su sopravvivenza libera da recidiva locoregionale (locoregional relapse-free survival, LRRFS) o sopravvivenza complessiva (overall survival, OS).

Perché è importante

  • Questo studio conferma i risultati di un follow-up a 3 anni precedente.

Risultati principali

  • IC+CCRT erano associate a una DFS (73,4% vs. 63,1%; HR: 0,68; P=0,01) e DMFS (82,8% vs. 73,1%; HR, 0,65; P=0,03) a 5 anni migliori rispetto alla sola CCRT nell’analisi multivariata.
    • I risultati non erano statisticamente significativi per la OS (80,8% vs. 76,8%; P=0,06) o la LRRFS (87,9% vs 85,0%; P=0,21).
  • IC+CCRT erano associate a un’incidenza maggiore di eventi avversi di grado 3–4 rispetto alla sola CCRT (66,3% vs. 49,1%; P

Disegno dello studio

  • Sono stati inclusi 238 pazienti che hanno ricevuto IC (cisplatino/fluorouracile) seguita da CCRT (cisplatino/RT) e 238 trattati con sola CCRT.
  • Finanziamento: Sun Yat-sen University; Guangdong Public Welfare Research and Capacity Building Projects; National Key Research and Development Program of China; Guangzhou Science and Technology Planning Project-Production and Research Collaborative Innovation Major Project; National Natural Science Foundation of China.

Limiti

  • Sperimentazione in aperto.
  • Non tutti i pazienti hanno ricevuto RT a intensità modulata.