Tumore mammario: l’esercizio fisico migliora gli esiti fisici delle pazienti trattate con terapia endocrina

  • Maturitas

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Una metanalisi indica che l’esercizio fisico è associato a miglioramenti del fitness cardiorespiratorio e del dolore nelle sopravvissute al tumore mammario che ricevono terapia endocrina.
  • La densità minerale ossea, la forza di presa della mano e la percentuale di grasso corporeo non risultano migliorate.

Perché è importante

  • Le sopravvissute al tumore mammario che ricevono terapia endocrina devono essere incoraggiate a intraprendere attività fisica, sebbene siano necessarie più sperimentazioni cliniche randomizzate (randomized clinical trial, RCT) in proposito.

Disegno dello studio

  • Metanalisi di 11 studi (N=368).
  • L’esercizio fisico consisteva in esercizio aerobico più esercizio di resistenza o nel camminare.
  • 5 degli 11 studi erano RCT.
  • Sono stati studiati gli esiti “prima” rispetto a “dopo”, perché non tutti gli studi prevedevano partecipanti di controllo.
  • Finanziamento: Coordenadoria de Aperfeiçoamento de Pessoal de Nível Superior-Brasile.

Risultati principali

  • L’esercizio fisico è risultato associato a migliore:
    • fitness cardiorespiratorio, 0,37 (IC 95%, 0,11-0,63); 
    • dolore (differenza media standardizzata), -0,55 (P=0,05).
  • L’esercizio fisico non è risultato associato a un miglioramento della forza di presa della mano, della densità minerale ossea o della percentuale di grasso corporeo.

Limiti

  • Analisi “prima” rispetto a “dopo”.
  • Poche RCT.
  • Campioni di piccole dimensioni.