Tumore mammario allo stadio iniziale: la WBI ipofrazionata una volta alla settimana in 5 frazioni è collegata a esiti favorevoli

  • Reshko LB & al.
  • Int J Radiat Oncol Biol Phys

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’irradiazione dell’intera mammella (whole-breast irradiation, WBI) ipofrazionata una volta alla settimana (weekly hypofractionated, WH) in 5 frazioni è associata a tassi ridotti di recidiva del tumore nella mammella (in-breast tumor recurrence, IBTR) dopo 5 anni nelle donne affette da tumore mammario in stadio 0–II scarsamente servite dal punto di vista medico.

Perché è importante

  • I risultati sono promettenti e comparabili a quelli ottenuti con la WBI convenzionale e moderatamente ipofrazionata.
  • La WH-WBI può migliorare l’accesso alle cure delle donne con scarso accesso a cure quotidiane in quanto residenti in una zona rurale o a causa di difficoltà finanziarie.

Disegno dello studio

  • Singolo gruppo sottoposto a WH-WBI (28,5 o 30 Gy) dopo la chirurgia conservativa della mammella di donne (n=158) affette da tumore mammario in stadio 0–II con margini chirurgici negativi che soddisfacevano criteri prespecificati per la scarsità del servizio medico.
  • Esito primario: IBTR a 5 anni.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Follow-up mediano di 5,5 anni.
  • Il gruppo sottoposto a WH-WBI ha evidenziato tassi ridotti di eventi di IBTR: il rischio di IBTR a 5, 7 e 10 anni è risultato rispettivamente del 2,7% (IC 95%, 0,89%–6,34%), 4,7% (IC 95%, 1,4%–11,0%) e 7,2% (IC 95%, 2,4%–15,8%).
  • Il gruppo sottoposto a WH-WBI ha evidenziato tassi elevati di sopravvivenza libera da malattia (disease-free survival, DFS) a distanza (i tassi di DFS a distanza a 5, 7 e 10 anni sono risultati rispettivamente del 96,4%, 96,4% e 86,4%), di sopravvivenza libera da recidiva (i tassi di sopravvivenza libera da recidiva a 5, 7 e 10 anni sono risultati rispettivamente del 95,8%, 93,6% e 80,7%) e di sopravvivenza complessiva (overall survival, OS; i tassi di OS a 5, 7 e 10 anni sono risultati rispettivamente del 96,7%, 88,6% e 76,7%).

Limiti

  • Disegno non randomizzato.
  • Studio monocentrico.