Tumore laringeo: 3 predittori di esiti funzionali a lungo termine infausti

  • Anschuetz L & al.
  • Radiat Oncol
  • 11/06/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Chirurgia primaria, stadio della malattia e recidiva sono associati a una scarsa sopravvivenza libera da laringectomia a lungo termine dei pazienti sottoposti a trattamento curativo per tumore laringeo.

Perché è importante

  • Preservare la funzione laringea è un obiettivo terapeutico importante, ma difficoltoso, nei pazienti con tumore laringeo.

Risultati principali

  • La conservazione funzionale della laringe era del 74,6%.
  • I tassi di sopravvivenza libera da laringectomia a 5 anni erano maggiori nei pazienti sottoposti a radioterapia o chemioradioterapia (RT/CRT) rispetto ai pazienti sottoposti a trattamento chirurgico (69% vs. 57%; P
  • I pazienti trattati chirurgicamente presentavano tassi maggiori di tracheostomia (53,4% vs. 29,5%; P
  • Chirurgia primaria (HR: 1,84; P
  • Malattia in stadio cT 3–4 (OR: 10,19; P

Disegno dello studio

  • Sono stati analizzati fattori prognostici ed esiti di 477 pazienti con tumore laringeo trattati con intento curativo (24,7% con chirurgia primaria, 75,3% con RT/CRT).
  • Finanziamento: nessuno.

Limiti

  • Studio con disegno retrospettivo.