Tumore dello stomaco: aggiornamento delle linee guida ESMO

  • ESMO guidelines

  • Jim Kling
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’aggiornamento aggiunge trifluridina/tipiracil alla gestione del tumore dello stomaco in stadio avanzato/metastatico.

Perché è importante

  • Il documento aggiorna le linee guida della European Society for Medical Oncology (ESMO), pubblicate inizialmente nel 2016.

Punti salienti

  • La ESMO raccomanda ora trifluridina/tipiracil come terapia di terza linea per i pazienti con stato di validità 0–1.
    • Le linee guida originali stabilivano che il trattamento di seconda e terza linea potesse essere sequenziale, ma mancano chiare evidenze sull’efficacia del trattamento dopo la seconda linea di terapia.
    • L’aggiornamento precisa che trifluridina/tipiracil hanno migliorato la sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) rispetto al placebo (OS: 5,7 mesi vs. 3,6 mesi; HR: 0,69; P bilaterale=0,00058) in una sperimentazione randomizzata di fase 3 di pazienti con tumore dello stomaco refrattario alla chemioterapia.
  • L’aggiornamento introduce una nuova riga nella tabella della Scala sull’entità del beneficio clinico (Magnitude of Clinical Benefit Scale, MCBS) della ESMO per trifluridina/tipiracil, assegnando un punteggio MCBS pari a 3.
    • L’altra novità è la combinazione docetaxel, oxaliplatino, fluorouracile e leucovorina (FLOT), con un punteggio MCBS pari a 1.
    • Un punteggio elevato pari a 5 indica la combinazione migliore di potenziali benefici e disponibilità.