Tumore della testa e del collo: le analisi di TP53 predicono gli esiti post-chirurgici

  • Kobayashi K & al.
  • Ann Surg Oncol
  • 21/03/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La sequenza del gene della proteina tumorale p53 (TP53) e il fenotipo della proteina p53 sono associati agli esiti post-chirurgici dei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo (head and neck squamous cell carcinoma, HNSCC).

Perché è importante

  • Lo stato di p53 gioca un ruolo nella prognosi dell’HNSCC; questo studio suggerisce un’utilità dell’analisi genomica della biopsia e dei campioni chirurgici.

Risultati principali

  • Una funzione avversa di p53, basata sullo stato mutazionale di TP53 e sul fenotipo della proteina p53, era associato a una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) inferiore rispetto a una funzione favorevole di p53 (OS a 2 anni: 78% vs. 87%; OS a 5 anni: 53% vs. 77%; P=0,00048).
  • Una funzione avversa di p53 era associata a una OS (HR: 2,27; P=0,00077), una sopravvivenza libera da fallimento locale (HR: 2,42; P=0,0019) e una sopravvivenza libera da metastasi a distanza (HR: 3,55; P=0,0019) inferiori nell’analisi multivariata rispetto a una funzione favorevole di p53.
  • Nei pazienti con tumori del cavo orale e un margine chirurgico >6 mm o con tumori della laringe/faringe e un margine chirurgico >4 mm, una funzione avversa di p53 era associata a un tasso maggiore di recidiva locale rispetto a una funzione favorevole di p53 (rispettivamente 14% vs. 0% [P=0,044] e 34% vs. 0% [P=0,0028]).

Disegno dello studio

  • Trecentodiciassette pazienti con HNSCC trattati chirurgicamente sono stati valutati mediante sequenziamento dell’intero esone di TP53 e sottoposti a fenotipizzazione della proteina p53 mediante immunoistochimica e sono state analizzate le associazioni con gli esiti clinici.
  • Finanziamento: Società per la promozione della scienza giapponese.

Limiti

  • Studio retrospettivo presso un singolo centro.
  • Sono stati inclusi solo pazienti trattati chirurgicamente.