Tumore della testa/del collo: gli inibitori di PD-1/PD-L1 prolungano la OS secondo una metanalisi

  • Wang BC & al.
  • Cancer Med
  • 22/08/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Secondo una revisione sistematica e metanalisi, gli inibitori della proteina di morte cellulare programmata 1 (programmed cell death-1, PD-1) e del ligando di PD-1 (PD-L1) sono associati a una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) migliore dei pazienti con tumore della testa e del collo (head and neck cancer, HNC) recidivante o metastatico.

Perché è importante

  • I risultati confermano il beneficio in termini di OS, ma non di sopravvivenza libera da progressione (progression-free survival, PFS), e dimostrano un valore prognostico per lo stato HPV.

Risultati principali

  • I pazienti trattati con inibitori di PD-1/PD-L1 hanno ottenuto una OS migliore rispetto alla terapia standard (OR: 0,60; P=0,001).
    • Il beneficio in termini di PFS non era statisticamente significativo (OR: 0,69; P=0,05).
  • Nell’analisi di sottogruppo gli inibitori di PD-1/PD-L1 erano associati a una OS migliore dei pazienti con stato PD-L1-positivo (HR: 0,69; P=0,0005), ma non di quelli con stato PD-L1 negativo (HR: 1,08; P=0,66).
  • I pazienti HPV-positivi presentavano un tasso di risposta complessiva all’inibizione di PD-1/PD-L1 maggiore rispetto ai pazienti HPV-negativi (18,8% vs. 12,2%, P=0,09).
  • Gli eventi avversi più comuni erano stanchezza (14,7%), ipotiroidismo (9,5%), eruzioni cutanee (6,8%), prurito (6,8%), diarrea (6,6%) e nausea (6,2%).

Disegno dello studio

  • Nove studi (2 sperimentazioni randomizzate e controllate, 7 sperimentazioni a gruppo singolo) che hanno coinvolto 1.387 pazienti affetti da HNC recidivante/metastatico.
  • 1.018 pazienti hanno assunto inibitori di PD-1/PD-L1 e 369 sono stati trattati con lo standard di cura.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Limiti

  • Sono state incluse relativamente poche sperimentazioni randomizzate e controllate.