Tumore della cervice recidivante: l’aggiunta di bevacizumab alla combinazione carboplatino-paclitaxel dimostra attività

  • Redondo A & al.
  • Gynecol Oncol
  • 04/08/2020

  • Deepa Koli
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Bevacizumab in combinazione con carboplatino + paclitaxel evidenzia una buona risposta e tossicità accettabile.

Perché è importante

  • La sperimentazione GOG-0240 ha dimostrato l’efficacia in questo quadro di bevacizumab combinato con una doppietta cisplatino-paclitaxel o topotecano-paclitaxel; tuttavia, la combinazione carboplatino-paclitaxel è utilizzata più diffusamente nella pratica di routine.

Disegno dello studio

  • Studio di fase 2 CECILIA su 150 pazienti con tumore della cervice metastatico recidivante non idoneo al trattamento chirurgico con intento curativo e/o alla radioterapia, trattate con bevacizumab con paclitaxel e carboplatino.
  • Finanziamento: F. Hoffmann-La Roche Ltd.

Risultati principali

  • Il follow-up mediano era di 27,8 mesi.
  • La durata mediana del trattamento con bevacizumab era di 6,7 mesi; il 57% delle pazienti ha ricevuto terapia di mantenimento con bevacizumab.
  • Progressione della malattia (39%) ed eventi avversi (34%) sono stati i motivi più comuni per l’interruzione del trattamento con bevacizumab.
  • La decisione del medico era il motivo più comune per l’interruzione della chemioterapia.
  • L’11,3% delle pazienti ha sviluppato ≥1 evento di perforazione/fistola:
    • perforazione/fistola gastrointestinale, 4,7%; perforazione nel 2,0% e fistola nel 2,7%;
    • fistola gastrointestinale-vaginale, 4,0%;
    • fistola genito-urinaria, 4,7%.
  • Gli eventi avversi di grado 3/4 più comuni erano neutropenia (25%), anemia (19%) e ipertensione (14%). 
  • Il tasso di risposta obiettiva era del 61%.
  • La sopravvivenza libera da progressione (progression-free survival, PFS) mediana era di 10,9 mesi (IC 95%, 10,1-13,7 mesi).
  • La sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) mediana era di 25,0 mesi (IC 95%, 20,9-30,4 mesi).

Limiti

  • Studio a gruppo singolo, in aperto.