Tumore del polmone: il 14% dei pazienti sviluppa uso cronico di oppioidi dopo la resezione

  • Brescia AA & al.
  • Ann Thorac Surg
  • 01/02/2019

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Il 14% dei pazienti naïve agli oppioidi con tumore del polmone sviluppa un uso persistente di oppioidi dopo la resezione polmonare.
  • I pazienti sottoposti a toracotomia presentano una probabilità superiore di circa il 60% di sviluppare un uso persistente di oppioidi rispetto a quelli sottoposti a intervento chirurgico toracoscopico video-assistito (video-assisted thoracoscopic surgery, VATS).

Perché è importante

  • Studi suggeriscono che la chirurgia elettiva è un fattore di rischio di uso persistente di oppioidi, ma si sa poco dell’incidenza dopo la resezione polmonare.

Disegno dello studio

  • 3.026 pazienti naïve agli oppioidi sono sottoposti a resezione polmonare.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Il 6,5% dei pazienti è stato sottoposto a terapia neoadiuvante postoperatoria e il 21,7% è stato sottoposto a terapia adiuvante postoperatoria.
  • Il 56,9% dei pazienti è stato sottoposto a toracotomia, il 41,1% a VATS; l’approccio chirurgico era sconosciuto nel 2,0%.
  • Il 14% della coorte totale ha continuato le prescrizioni di oppioidi 90–180 giorni dopo il trattamento chirurgico.
  • Il 17,1% dei pazienti sottoposti a toracotomia usava in modo persistente oppioidi rispetto al 9,4% dei pazienti sottoposti a VATS (P
  • Il 23,9% dei pazienti sottoposti a terapia adiuvante ha sviluppato un uso persistente di oppioidi rispetto all’11,4% di quelli non sottoposti a terapia adiuvante (P
  • Secondo l’analisi multivariabile, i fattori di rischio indipendenti dei pazienti di uso persistente di oppioidi includevano età ≤64 anni (OR: 1,30; IC 95%: 1,05–1,62), sesso maschile (OR: 1,39; IC 95%: 1,12–1,72), durata del ricovero postoperatorio >5 giorni (OR: 1,30; IC 95%: 1,04­–1,63), terapia adiuvante (OR: 2,19; IC 95%: 1,74–2,75) e toracotomia (OR: 1,58; IC 95%: 1,24–2,01).

Limiti

  • Studio retrospettivo.