Tumore del cavo orale: stato di comorbilità e biomarcatori immunitari sono predittivi della sopravvivenza

  • Jariod-Ferrer ÚM & al.
  • J Oral Maxillofac Surg
  • 19/03/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Lo stato di comorbilità e i biomarcatori immunitari sono predittivi della sopravvivenza nei pazienti con carcinoma a cellule squamose del cavo orale (oral squamous cell carcinoma, OSCC).

Perché è importante

  • Questo studio conferma ulteriormente le associazioni osservate tra stato di comorbilità e mortalità nei pazienti con OSCC.

Risultati principali

  • La sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) a 1 anno era dell’88%, l’OS a 3 anni era del 68% e l’OS a 5 anni era del 57%.
  • Il 73,9% dei pazienti aveva ≥1 comorbilità.
  • Lo stato di comorbilità moderato (HR: 2,36; P=0,041) e grave (HR: 4,04; P=0,004) (in base alla scala di valutazione delle comorbilità negli adulti, Adult Comorbidity Evaluation-27), nonché età >80 anni (HR: 3,84; P=0,001), dissezione terapeutica del collo (HR: 2,95; P=0,010 rispetto a dissezione elettiva del collo) e margini stretti/positivi (HR: 1,91; P=0,028) erano associati a una scarsa OS nell’analisi multivariata.
  • Il rapporto neutrofili/linfociti (neutrophil-to-lymphocyte ratio, NLR), l’NLR derivato (dNLR), il rapporto linfociti/monociti (lymphocyte-to-monocyte ratio, LMR) e il rapporto piastrine/linfociti (platelet-to-lymphocyte ratio, PLR) hanno evidenziato prestazioni diagnostiche (area sotto la curva receiver operating characteristic) rispettivamente del 64,4%, 61,4%, 77,3% e 56,2% di predire l’OS.
    • Sono stati identificati valori di soglia ottimali pari a 3 per NLR, 1,9 per dNLR, 2,6 per LMR e 66 per PLR.
    • Nessuno di questi marcatori era associato in modo significativo all’OS nell’analisi multivariata.

Disegno dello studio

  • Sono stati inclusi 215 pazienti con OSCC.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Limiti

  • Studio retrospettivo.