Test BRCA e prevenzione del carcinoma ovarico


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

AIOM Associazione Italiana Oncologia Medica

Test BRCA e prevenzione del carcinoma ovarico

Opuscolo per cittadini e pazienti

Studi clinici hanno evidenziato che le pazienti con carcinoma ovarico e portatrici di mutazione BRCA presentano una maggiore sensibilità a combinazioni di chemioterapia con tenenti derivati del platino ed anche a farmaci che inibiscono il sistema di riparazione del danno del singolo filamento di DNA (il sistema PARP), i cosiddetti PARP-inibitori. Sono oggi inoltre disponibili PARP-inibitori per le pazienti con carcinoma ovarico indipendentemente dallo stato mutazionale di BRCA.

- Continua a leggere scaricando il documento completo in formato PDF

- Riproduzione Riservata