Tachicardia sopraventricolare associata ad assunzione di iperico

  • Antonello Viti De Angelis
  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Tachicardia sopraventricolare associata ad assunzione di iperico

A cura di Alessandra Russo. Specialista in Tossicologia Medica. Messina

Caso clinico (1)

Una donna di 33 anni manifestò episodi ricorrenti di palpitazioni un mese dopo aver iniziato ad assumere iperico (Hypericum perforatum, erba di San Giovanni) alla dose di 300 mg/die per il trattamento della depressione.

Oltre alle palpitazioni, la donna riferì l’insorgenza di sudorazione e insonnia

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina