Speranza, 'Consiglio superiore è centrale per sfide Ssn'


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 12 nov. (Adnkronos Salute) - "Il Consiglio superiore di sanità svolge un ruolo centrale per il nostro servizio sanitario nazionale. Mi avvarrò delle sue competenze sia rispetto all’ordinaria attività consultiva sia rispetto alla definizione di una nuova visione di riforma del Ssn dinanzi alle sfide portate da cambiamenti demografici, epidemiologici, delle innovazioni scientifiche e della relazione tra mutamenti ambientali e salute". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante il primo incontro con il Comitato di presidenza del Consiglio superiore di sanità, questa mattina a Roma.

"L'incontro con il ministro Speranza - spiega in una nota del dicastero il presidente del Css, Franco Locatelli - ha fornito straordinari spunti di riflessione per l'intero Consiglio superiore di sanità, essendo stato improntato lungo le direttrici di un dialogo assai fruttuoso e focalizzato sulla tutela della salute dei cittadini del nostro Paese".

I componenti del comitato di presidenza che partecipato all'incontro "hanno immediatamente percepito e apprezzato il largo respiro e la visione del pensiero del ministro. Ancora più motivatamente lavoreremo per affrontare le importanti sfide della sanità futura, ribadendo l'impegno per la tutela del nostro sistema sanitario universalistico", ha concluso Locatelli.