Speranza, '103,5 mln dosi somministrate grazie a un grande Ssn'

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 16 dic. (Adnkronos Salute)() - "Noi ad oggi siamo a circa 103,5 milioni di dosi" di vaccino anti-Covid "somministrate nel nostro Paese in meno di 12 mesi. E' un dato su cui forse non si riflette abbastanza". Lo ha voluto sottolineare con forza il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenendo oggi alla tappa conclusiva del 2021 del secondo Congresso itinerante della Federazione nazionale Ordini professioni infermieristiche (Fnopi).

"Solo un grande Paese che ha un grande Servizio sanitario nazionale con questo livello di capillarità e presenza può ottenere numeri di questo tipo", ha aggiunto il ministro, rivolgendosi alla platea di infermieri e ringraziandoli per il loro contributo alla lotta alla pandemia e alla campagna vaccinale. "Questi numeri si danno per scontati, ma non lo sono", ha concluso.