Sole, acqua e vento possono danneggiare i tuoi occhi - proteggi la tua vista anche d'estate


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

IAPB Italia Onlus

Sole, acqua e vento possono danneggiare i tuoi occhi - proteggi la tua vista anche d'estate

Estate in vista la prevenzione non va in vacanza

Il sole è “amico” della salute adottando alcune precauzioni: può essere dannoso a causa dei raggi ultravioletti che, pur essendo invisibili all’occhio umano, possiedono una grande energia. Per questo bisogna proteggersi bene, in particolare evitando le ore centrali della giornata. Questo vale soprattutto per i bambini. Oltre a usare creme ad alta protezione, è opportuno usare occhiali scuri di qualità, dotati di filtri a norma di legge, soprattutto se è presente molto riverbero. Non bisogna comunque mai fissare il sole, che, se osservato a lungo, può causare danni irreversibili alla retina anche se si portano i normali occhiali scuri. Un cappellino provvisto di visiera consentirà di proteggerti dai raggi solari. È opportuno evitare le ore più calde, possibilmente rimanendo all’ombra o in ambienti chiusi, evitando gli sbalzi di temperatura (l’aria condizionata non deve essere rego- lata troppo bassa, è consigliabile mantenerla tra i 24° e i 26°). Se si assumono farmaci è opportuno consultare un medico prima dell’esposizione al sole. Alcune medicine, in particolare certi antibiotici, possono provocare reazioni indesiderate alla luce solare o rendere la pelle più sensibile.

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale