Sindacati San Raffaele Milano, domani sciopero con corteo

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 7 apr. (Adnkronos Salute) - Giornata di sciopero, domani 8 aprile, all'ospedale San Raffaele di Milano, come ricorda la Rappresentanza sindacale unitaria in una nota. "Anche nella Giornata internazionale per la salute" che si celebra oggi, "i delegati e le delegate - si legge - stanno volantinando per informare su quale sarà il programma della giornata di domani: alle 9.30 l'appuntamento è sulla spianata (via Olgettina 60, ingresso principale). Verso le 10 partirà il corteo lungo via Olgettina e fino alla rotonda che incrocia la strada Padana superiore. Quindi si tornerà al San Raffaele per un'assemblea pubblica" sul tema 'Abbiamo a cuore l'assistenza', alla quale sono attesi alcuni rappresentanti delle istituzioni. Al centro del dibattito, che si svolgerà all'aperto, "la salvaguardia del sistema sanitario pubblico, gratuito e universale".

"Il motivo scatenante dello sciopero - ricorda infatti la Rsu - è stata l'esternalizzazione dell'assistenza sanitaria di diversi reparti e sale operatorie. Inoltre, assistiamo a un incremento delle prestazioni a pagamento, penalizzando le visite, gli esami e i ricoveri in convenzione con il Servizio sanitario regionale. L'ospedale San Raffaele, pur essendo un ospedale privato, da sempre viene percepito dai pazienti come un Istituto che eroga un servizio pubblico - sottolineano i sindacati - In un momento di crisi economica e dopo la pandemia, è ancora più importante che tutti i cittadini abbiano la possibilità di curarsi, indipendentemente dalle disponibilità economiche. Inoltre, anche i lavoratori del San Raffaele rivendicano gli stessi diritti contrattuali ed economici dei colleghi del pubblico".