Sigarette elettroniche per dire stop al fumo?


  • Cristina Ferrario — Agenzia Zoe
  • Sintesi della letteratura
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Messaggi chiave

  • L’uso combinato di cerotti alla nicotina e sigarette elettroniche (e-cig) con nicotina si traduce in un miglioramento, seppur lieve, nella cessazione del fumo rispetto ad altre combinazioni.
  • Nel breve periodo non si osservano effetti avversi gravi.
  • Le politiche di controllo del tabacco dovrebbero tener conto di questi risultati per non influenzare in modo negativo i tassi di successo nella cessazione.

Descrizione dello studio

  • Lo studio pragmatico, a tre bracci e a gruppi paralleli è stato condotto in Nuova Zelanda e ha coionvolto fumatori naive alle e-cig, motivati a smettere di fumare.
  • I partecipanti sono stati assegnati a ricevere uno dei tre interventi previsti dallo studio per 14 settimane, a partire da due 2 settimane prima della data concordata per la cessazione.
  • I tre gruppi hanno ricevuto cerotti con nicotina (21 mg in 24 ore) (n=125), cerotti più e-cig con nicotina (18 mg/L) (n=500) o cerotti più e-cig senza nicotina (n=499).
  • Partecipanti e ricercatori non erano a conoscenza del contenuto di nicotina dei liquidi per e-cig.
  • Sono state inoltre messe a disposizione dei paqrtecipanti sessioni telefoniche di supporto comportamentale per 6 settimane.
  • L’esito primario era l’astinenza continua dal fumo a 6 mesi dalla data concordata per la cessazione, verificata mediante misurazione del monossido di carbonio (CO) esalato.
  • Fonte di finanziamento: Health Research Council of New Zealand.

Risultati principali

  • A 6 mesi, le percentuali di soggetti che hanno abbandonato lo studio o sono risultati persi al follow-up sono state 50%, 32% e 33% nei gruppi cerotto, cerotto più e-cig con nicotina e cerotto più e-cig senza nicotina, rispettivamente.  
  • Nel 7% dei partecipanti del gruppo cerotto più e-cig con nicotina è stata osservata astinenza continua a 6 mesi rispetto al 4% nel gruppo cerotto più e-cig senza nicotina (differenza nel rischio [RD] 2,99) e al 2% nel gruppo solo cerotto (RD 4,60).
  • Si sono verificati 18 eventi avversi gravi in 16 persone nel gruppo cerotto più e-cig con nicotina; 27 eventi in 22 persone nel gruppo cerotto più e-cig senza nicotina e 4 eventi in 3 persone nel gruppo solo cerotto.
  • Nel gruppo cerotto più e-cig con nicotina si sono verificati anche due eventi avversi potenzialmente letali.
  • Nel gruppo cerotto più e-cig senza nicotina sono stati osservati un decesso e un evento avverso potenzialmente letale.
  • Non sono emerse differenze tra i gruppi in termini di eventi avversi gravi e nessuno di essi è risultato associato al trattamento.

Limiti dello studio

  • Non tutti gli obiettivi di reclutamento sono stati raggiunti.
  • La perdita al follow-up è stata maggiore del previsto.
  • I soggetti del gruppo cerotto più e-cig con nicotina hanno ricevuto un numero di chiamate di supporto comportamentale lievemente maggiore.

Perché è importante

  • Le e-cig sono utilizzate in diversi paesi come supporto per la cessazione del fumo.
  • Ad oggi solo pochi studi ne hanno valutato l’efficacia per tale scopo.
  • Ulteriori informazioni sull’uso di e-cig con e senza nicotina in combinazione con altri supporti alla cessazione potrebero aiutare a definire le strategie più efficaci nei diversi contesti.