Secondo un’analisi del SEER, l’approccio chirurgico è il trattamento migliore per il carcinosarcoma polmonare

  • Clin Lung Cancer

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Il trattamento più comune per il carcinosarcoma polmonare (pulmonary carcinosarcoma, PC) è il solo trattamento chirurgico, che offre inoltre la migliore sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) e sopravvivenza tumore-specifica (cancer-specific survival, CSS).

Perché è importante

  • Esistono pochi studi sulla diagnosi, il trattamento, la gestione e gli esiti dei pazienti affetti da PC, che rappresentano

Disegno dello studio

  • Quattrocentoundici pazienti con PC primitivo del database Surveillance, Epidemiology, and End Results (lo 0,05% di tutti i pazienti con tumori polmonari).
  • Finanziamento: nessuno.

Risultati principali

  • L’età mediana alla diagnosi era di 67 anni; i pazienti erano in maggioranza caucasici (83,5%), seguiti da afro-americani (10,2%) e altre etnie (6,3%), il 59,4% era di sesso maschile.
  • Il trattamento più comune era il solo trattamento chirurgico (49,4%), seguito da chirurgia più radioterapia (15,3%) e sola radioterapia (17,3%).
  • I pazienti con malattia localizzata hanno ottenuto OS (31 vs. 6 mesi; P
  • I pazienti che hanno ricevuto solo trattamento chirurgico hanno ottenuto la migliore OS mediana rispetto a quelli sottoposti a sola radioterapia o trattamento chirurgico più radioterapia (20 vs. 4 vs. 7 mesi; P
  • Anche la CSS era migliore in caso di solo trattamento chirurgico rispetto a sola radioterapia o trattamento chirurgico più radioterapia (32 vs. 4 vs. 8 mesi; P

Limiti

  • Disegno retrospettivo.