Sclerosi sistemica, nintedanib rallenta la perdita di funzionalità polmonare


  • Notizie sui farmaci - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

OMAR Osservatorio Malattie Rare

Sclerosi sistemica, nintedanib rallenta la perdita di funzionalità polmonare

Autore: Redazione - 27 Maggio 2019

Boehringer Ingelheim ha annunciato che lo studio SENSCIS ha raggiunto l’endpoint primario di riduzione del tasso annuo di declino della capacità vitale forzata (FVC ) in pazienti affetti da sclerosi sistemica con malattia interstiziale polmonare (SSc-ILD). I risultati dimostrano che nintedanib rallenta la perdita di funzionalità polmonare in pazienti con SSc-ILD rispetto a placebo. Nei pazienti in terapia con nintedanib è stata dimostrata una riduzione del 44% del tasso di declino della funzionalità polmonare misurata in termini di FVC, valutata su un periodo di 52 settimane.

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale