SCLC in stadio esteso: la RT di consolidamento migliora la sopravvivenza dopo la chemioterapia

  • Clin Lung Cancer

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’aggiunta di radioterapia toracica (thoracic RT, TRT) consolidativa alla chemioterapia (CT) migliora significativamente la sopravvivenza dei pazienti con tumore del polmone a piccole cellule (small-cell lung cancer, SCLC) in stadio esteso.
  • I pazienti che hanno ricevuto >10 trattamenti radioterapici hanno ottenuto una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) migliore rispetto a quelli trattati con un numero inferiore di trattamenti.

Perché è importante

  • Gli studi sul beneficio in termini di sopravvivenza dell’aggiunta di TRT al regime chemioterapico standard a base di platino hanno ottenuto risultati contrastanti e il regime rimane sottoutilizzato.

Disegno dello studio

  • 14.367 pazienti con SCLC in stadio esteso del National Cancer Database.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • L’83,7% dei pazienti ha ricevuto solo CT e il 16,3% ha ricevuto TRT dopo CT.
  • L’OS con TRT+CT era migliore di quella ottenuta con sola CT a 12 mesi (47,7% vs. 25,0%) e a 5 anni (7,1% vs. 2,0%).
  • Il trattamento con TRT+CT era associato a una OS migliore rispetto alla sola CT (HR: 1,74; P
  • Il vantaggio in termini di OS è stato mantenuto dopo l’appaiamento in base all’indice di propensione (HR, 1,80; P
  • Il ricevimento di >10 trattamenti radioterapici era associato a una OS migliore prima (HR, 1,42; P

Limiti

  • Studio retrospettivo.