Sciopero medici, silenzio e Inno nazionale per colleghi morti

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 2 mar. (Adnkronos Salute) - L'ascolto, mano sul cuore, del 'Silenzio' trasmesso dall'altoparlante. E poi l'Inno nazionale, per ricordare i colleghi morti per Covid. I medici del territorio riuniti dai sindacati Smi e Simet, sotto la sede del ministero della Salute, hanno dedicato la giornata di protesta ai loro colleghi deceduti per la pandemia.

In particolare, Pina Onotri, segretario Smi, nel suo intervento ha ricordato il sacrificio di Giulio Titta, presidente Smi Piemonte, e di Nazzareno Catalano di Smi Toscana.