Schillaci, 'direzioni sanitarie decidono dove reintegrare medici non vaccinati'

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 3 nov. (Adnkronos Salute) - "E' una decisione che ho preso basandomi essenzialmente sul fatto che oggi lo scenario è completamento diverso e c'è una grave carenza di organico. E' vero che i medici reintegrati saranno circa 4mila, ma intanto cominciamo a metterli a disposizione delle direzioni sanitarie. Ho letto anche qualche polemica su quello che questi medici andranno a fare. Saranno le singole direzioni sanitarie a deciderlo, valutando il posto migliore dove i medici reintegrati potranno andare a lavorare". Lo ha chiarito il ministro della Salute, Orazio Schillaci, in una video-intervista sul sito del 'Corriere della sera'.