SCC della lingua allo stadio iniziale: l’END evidenzia benefici nella malattia con linfonodi negativi in uno studio giapponese

  • Otsuru M & al.
  • Ann Surg Oncol
  • 04/12/2018

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Uno studio retrospettivo giapponese suggerisce che la dissezione elettiva del collo (elective neck dissection, END) è associata a una migliore sopravvivenza dei pazienti con carcinoma a cellule squamose (squamous cell carcinoma, SCC) della lingua in stadio T1–2N0M0 rispetto alla sola osservazione, specialmente quelli con tumori di profondità maggiore (≥4–5 mm).

Perché è importante

  • I benefici della END nei tumori orali allo stadio iniziale con linfonodi negativi sono controversi.

Risultati principali

  • Nella coorte non appaiata, l’END e l’osservazione erano associate a una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) a 5 anni simile (85,5% vs. 90,2%; P=0,182), mentre la sopravvivenza libera da malattia (disease-free survival, DSS) era inferiore nel gruppo sottoposto a END rispetto al gruppo sottoposto a osservazione (87,0% vs. 94,3%; P=0,003).
  • L’END era associata a OS (87,1% vs. 76,2%; P=0,0051) e DSS (89,1% vs. 82,2%; P=0,0335) a 5 anni migliori rispetto all’osservazione nell’analisi appaiata in base all’indice di propensione.
  • La probabilità di ricevere END era maggiore nei pazienti più giovani (P=0,036) e in quelli con tumori più profondi (P
  • Il trattamento era efficace nei pazienti di circa 50–60 anni di età con tumori di profondità superiore a 11 mm nel gruppo sottoposto a END rispetto a quelli nel gruppo sottoposto a osservazione (P

Disegno dello studio

  • Sono stati analizzati gli esiti in termini di sopravvivenza di 1.234 pazienti con SCC della lingua in stadio T1–2N0M0 in cura presso 14 centri, 131 sottoposti a END e 1.103 sottoposti a osservazione.
  • Duecentodue pazienti, 101 nel gruppo sottoposto a END e 101 del gruppo in osservazione, sono stati appaiati in base all’indice di propensione.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Limiti

  • Studio retrospettivo.