Sanità, nel Cda della Fondazione Giglio di Cefalù entra Antonio Purpura

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Palermo, 11 apr. (Adnkronos Salute) - E’ Antonio Purpura, palermitano, il terzo consigliere di amministrazione della Fondazione Giglio di Cefalù. Si è insediato quest’oggi prendendo parte ai lavori del Consiglio di Amministrazione, presieduto da Giovanni Albano. Il neo consigliere è stato designato dall’Asp 6 di Palermo che, insieme al Comune di Cefalù e alla Regione siciliana, è tra i soci fondatori del Giglio. Per il Comune di Cefalù siede nel board dell’Istituto Giglio Salvatore Curcio. L’incarico del neo consigliere è triennale ed è a titolo gratuito. Purpura, classe 59, laurea in giurisprudenza, già funzionario dell’Assemblea regionale siciliana con incarichi di coordinamento dell’attività legislativa e di segretario della prima (affari istituzionali) e quarta (territorio e ambiente) Commissione, è stato anche consulente degli assessorati regionali al Bilancio e dei Lavori pubblici e capo di gabinetto del presidente dell’Ars.