Rischio di morte da Covid-19 tra i pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva o asma che assumevano corticosteroidi per inalazione


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Rischio di morte da Covid-19 tra i pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva o asma che assumevano corticosteroidi per inalazione: risultati di uno studio osservazionale di coorte mediante l’utilizzo della piattaforma OpenSAFELY

A cura della Dott.ssa Liberata Sportiello

La pandemia in corso dovuta al coronavirus 2 da sindrome respiratoria acuta grave (SARS-CoV-2) sta interessando più di 30 milioni di persone al mondo con almeno 900.000 morti da COVID-19 al 23 settembre 2020. Le persone con sintomi da COVID-19 più gravi, tra cui ammissione ospedaliera o morte, sono generalmente più anziani ed hanno preesistenti comorbilità. Esiti gravi sono spesso risultato di complicanze polmonari, come la sindrome da distress respiratorio acuto e insufficienza respiratoria.

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale