Rischio di ipertensione associata a trattamento con erenumab

  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Rischio di ipertensione associata a trattamento con erenumab. Autorità regolatoria australiana 9 settembre 2021

A cura di Alessandra Russo. Specialista in Tossicologia Medica. Messina

L’Autorità regolatoria australiana (Therapeutic Goods Administration, TGA) ha pubblicato un avviso relativo ad una potenziale correlazione tra l’utilizzo di erenumab e lo sviluppo di ipertensione.

L’erenumab è indicato per la profilassi dell’emicrania in soggetti adulti.

Nel periodo post-marketing, a livello internazionale, sono stati riportati casi di insorgenza di ipertensione o peggioramento dell’ipertensione preesistenze in pazienti trattati con erenumab.

- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina
- Riproduzione riservata e per uso personale