Relazione tra genotipo/fenotipo della tiopurina s-metiltransferasi e livelli di nucleotidi della tioguanina in 316 pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale in trattamento con tioguanina

  • Antonello Viti De Angelis
  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Relazione tra genotipo/fenotipo della tiopurina s-metiltransferasi e livelli di nucleotidi della tioguanina in 316 pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale in trattamento con tioguanina

A cura della Dott.ssa Sofia Pagarin

Le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) consistono in un disturbo cronico infiammatorio dell'intestino che comprende due patologie principali: la malattia di Crohn e la colite ulcerosa. Negli ultimi 25 anni sono emerse nuove terapie con farmaci biologici per il trattamento delle MICI. Tuttavia, per mantenere la remissione, le tiopurine quali azatioprina e mercaptopurina rimangono importanti immunosoppressori di prima linea, sebbene circa il 60% dei pazienti in trattamento con questi farmaci interrompa il trattamento entro 5 anni, principalmente a causa di eventi avversi o mancata risposta

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina