Relazione di consenso: la RM con mezzo di contrasto è migliore della TAC per lo screening dei fegati cirrotici

  • Zech CJ & al.
  • Eur Radiol
  • 05/08/2019

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La RM con acido gadoxetico possiede una sensibilità diagnostica migliore rispetto alla TAC nella diagnosi del carcinoma epatocellulare (hepatocellular carcinoma, HCC), secondo il consenso dei radiologi partecipanti all’ottavo Forum internazionale sulla diagnostica per immagini con risonanza magnetica del fegato, tenutosi nel 2017.
  • Nella relazione di consenso sono presentate in totale 20 dichiarazioni di consenso.

Perché è importante

  • La diagnosi precoce dell’HCC può significare una prognosi migliore.

Disegno dello studio

  • Esame della letteratura e relazione delle raccomandazioni di consenso (concordanza >50% tra 119 radiologi) incentrati sull’uso dell’acido gadoxetico per la RM con contrasto in pazienti con cirrosi epatica e altri fattori di rischio, nonché opportunità e problemi.
  • Finanziamento: Bayer Healthcare.

Principali dichiarazioni di consenso

  • La RM con acido gadoxetico è migliore della TAC per la diagnosi dell’HCC e si basa sull’iperintensificazione nella fase arteriosa e sull’ipointensità nella fase epatobiliare (hepatobiliary phase, HBP).
  • L’ipointensità nell’HBP della RM con acido gadoxetico è il metodo più sensibile per diagnosticare noduli displastici di alto grado, HCC allo stadio iniziale, stadiazione preoperatoria dell’HCC e risposta dopo la resezione.
  • La ricerca si rende necessaria per abbreviare i tempi di esecuzione dell’esame di diagnostica per immagini (attualmente di 35–40 minuti) e per consentire approcci con respirazione libera. 
  • La ricerca si rende inoltre necessaria per identificare il ruolo dell’HBP nel predire invasione microvascolare.

Limiti

  • Il livello standardizzato delle evidenze è raramente indicato per le dichiarazioni di consenso.
  • La sensibilità della RM con acido gadoxetico non è stata specificata.