RCC: nivolumab più cabozantinib migliorano la QoL

  • Cella D & et al.
  • Lancet Oncol

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Nei pazienti affetti da carcinoma a cellule renali (renal cell carcinoma, RCC) in stadio avanzato, nivolumab più cabozantinib mantengono o migliorano la qualità della vita (quality of life, QoL) e ritardano significativamente il tempo al deterioramento dei punteggi degli esiti riferiti dai pazienti rispetto a sunitinib.

Perché è importante

  • I risultati confermano un profilo rischi-benefici complessivamente positivo per nivolumab + cabozantinib.

Disegno dello studio

  • Sperimentazione randomizzata di fase 3 CheckMate 9ER di 651 pazienti affetti da RCC in stadio avanzato naïve al trattamento che sono stati assegnati casualmente a terapia di prima linea con nivolumab più cabozantinib oppure sunitinib.
  • Finanziamento: Bristol Myers Squibb.

Risultati principali

  • Il follow-up mediano è stato di 23,5 mesi.
  • Gli esiti riferiti dai pazienti sono migliorati significativamente con nivolumab più cabozantinib rispetto a sunitinib:
    • punteggio totale della Valutazione funzionale della terapia oncologica-Indice dei sintomi renali a 19 item (Functional Assessment of Cancer Therapy-Kidney Symptom Index, FKSI-19), differenza di 2,38 (P<0,0001);
    • versione per i sintomi correlati alla malattia della FKSI-19, differenza di 1,33 (P<0,0001);
    • scala analogica visiva del questionario europeo sulla qualità della vita a tre livelli e con cinque dimensioni (Three-Level European Quality of Life Five Dimension, EQ-5D-3L), differenza di 3,48 (P=0,0004);
    • indice di utilità per il Regno Unito in base all’EQ-5D-3L, differenza di 0,04 (P=0,0036).
  • Nivolumab più cabozantinib sono risultati associati a un rischio inferiore di deterioramento clinicamente significativo del punteggio totale FKSI-19:
    • primo evento di deterioramento, HR=0,70 (P=0,0007);
    • evento di deterioramento confermato, HR=0,63 (P=0,0001).

Limiti

  • Studio in aperto.