Quale terapia funziona meglio nel CRC metastatico refrattario?

  • Petrelli F & al.
  • Int J Colorectal Dis
  • 26/03/2020

  • Jim Kling
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La terapia di combinazione potrebbe ottenere risultati migliori rispetto alle terapie approvate nei pazienti con tumore colorettale (colorectal cancer, CRC) metastatico refrattario.

Perché è importante

  • Le terapie combinate devono essere scelte in base a fattori quali stato di validità, comorbilità, funzionalità renale ed epatica, aderenza al trattamento e preferenza.

Disegno dello studio

  • Revisione sistematica e metanalisi di 67 studi di fase 2 e di fase 3 (N=7.556).
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Risultati aggregati:
    • tasso di risposta complessiva (overall response rate, ORR) del 15,4% (IC 95%, 13%-18%);
    • tasso di malattia stabile del 36,9% (IC 95%, 33,5%-40,6%);
    • sopravvivenza libera da progressione (progression-free survival, PFS) mediana di 3,2 mesi (IC 95%, 2,9-3,3 mesi);
    • sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) mediana di 8,8 mesi (IC 95%, 8,3-9,2 mesi);
    • sopravvivenza mediana di 6 mesi del 65,4% (IC 95%, 61,9%-68,8%);
    • sopravvivenza mediana di 1 anno del 36% (IC 95%, 32,3%-39,9%).
  • OS (Pper la differenza=0,01) in base alla categoria terapeutica:
    • monochemioterapia, 7,6 mesi;
    • polichemioterapia, 9,5 mesi;
    • chemioterapia più terapia mirata, 10,3 mesi;
    • solo terapia mirata, 7,9 mesi.
  • PFS (Pper la differenza
  • monochemioterapia, 2,3 mesi;
  • polichemioterapia, 3,9 mesi;
  • chemioterapia più terapia mirata, 3,8 mesi;
  • solo terapia mirata, 2,6 mesi.
  • Polichemioterapia rispetto a monochemioterapia: ORR, 13,2% rispetto a 5,8% (P=0,04).
  • Chemioterapia più terapia mirata rispetto a sola terapia mirata: ORR, 21,1% rispetto a 4,3% (P

    Limiti

    • Analisi aggregata.