Proprieta' e fonti alimentari dei Lignani

  • Antonello Viti De Angelis
  • Linee Guida
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

NFI Nutrition Foundation of Italy

Proprieta' e fonti alimentari dei Lignani

Chimicamente i lignani possiedono una struttura simile agli steroidi, e per questo motivo sono definiti fitoestrogeni o estrogeni vegetali; appartengono alla categoria dei polifenoli non flavonoidi e nelle piante (principalmente nei semi), mostrano attività antiossidante e sono implicati nella protezione da agenti patogeni e dalle radiazioni ultraviolette. La lignina invece è un polimero particolarmente abbondante nelle pareti cellulari dei vegetali dove, in sinergia con cellulosa ed emicellulosa, contribuisce alla struttura compatta e resistente dei tessuti delle piante. Dal punto di vista nutrizionale è una fibra insolubile, che non viene metabolizzata dal microbiota una volta giunta nell’intestino. In questa sede assorbe invece acqua, aumentandone la massa delle feci e favorendone l’evacuazione.

- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina
- Riproduzione riservata e per uso personale