Prima colazione tra conferme e nuove evidenze


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

NFI Nutrition Foundation of Italy

Prima colazione tra conferme e nuove evidenze

L'assenza di appetito tipica delle primissime ore della giornata (la cosiddetta "anoressia mattutina"), oppure, piu' semplicemente, la mancanza di tempo, o il tentativo di contenere le calorie, sono le motivazioni principali addotte da chi, tra gli adulti, tende a saltare piu' o meno regolarmente la prima colazione.
In realta' cosi' facendo, si rinuncia non solo al primo pasto della giornata ("il piu' importante", copyright Michelle Obama), ma anche a tutti i benefici che esso comporta: ricarica di energia e nutrienti dopo il prolungato digiuno notturno, occasione di consumo di alimenti spesso poco presenti negli altri pasti principali (per esempio latte, frutta), opportunita' di arrivare con meno appetito al pasto successivo e, di conseguenza, migliore distribuzione degli apporti giornalieri

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale