Preservazione della fertilita' nei pazienti oncologici

  • Antonello Viti De Angelis
  • Linee Guida
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

AIOM Associazione Italiana di Oncologia Medica

Preservazione della fertilita' nei pazienti oncologici

Linea guida edizione 2020

Ogni giorno in Italia vengono diagnosticati almeno 30 nuovi casi di tumore in pazienti di età inferiore ai 40 anni, pari al 3% della casistica generale (circa 371.000 nuovi casi di tumore maligno nel 2019 - di cui
196.000 negli uomini e 175.000 nelle donne - stima AIRTUM). Riferendosi per maggior precisione ai soli casi registrati, su un totale di 254.979 nuovi iscritti nei Registri Tumori nel 2010, i pazienti al di sotto dei 40 anni sono 7.828, con netta prevalenza per il sesso femminile (4.897 donne vs. 2.931 uomini). I più comuni tipi di cancro in questo sottogruppo di pazienti sono rappresentati nell’uomo da tumore del testicolo, melanoma, tumore della tiroide, linfoma non Hodgkin, tumore del colon-retto, mentre nella donna da carcinoma mammario, tumori della tiroide, melanoma, carcinoma del colon-retto e cervice uterina

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale